Carrello vuoto

CardioVis Colesterolo

Vendita Integratori alimentari a Olbia

Codice articolo

Cod. art. BL5114


Marca

BiosLine


Prezzo

€ 20,00


Varianti


Descrizione

Ipomea batatas: per il metabolismo di trigliceridi e colesterolo

CardioVis® Colesterolo è un integratore alimentare a base di Riso Rosso fermentato (ricco di Monakoline K, L, M e N), Ipomea batatas, Mandarino, Coenzima Q10 e Eidrosol®: quest’ultimo è una particolare combinazione di Olivo, frutto ricco di Idrossitirosolo, e Vitamina E. L’estratto del tubero di Ipomea batatas, una patata dolce originaria del Sud-America, può risultare utile per il metabolismo di trigliceridi e colesterolo.

QUANDO USARLO

Per contrastare livelli elevati di colesterolo.

COME USARLO

1 capsula al giorno, preferibilmente alla sera dopo cena, con un po’ d’acqua o altro liquido.

COSA CONTIENE

Riso rosso fermentato con Monascus purpureus, Ipomeas batatas tubero, Mandarino pericarpo, Eidrosol: miscela di Olivo frutto e Vitamina E, Coenzima Q10.

NOTE

Senza Glutine e Lattosio.
Note: si consiglia un’integrazione per almeno 4-8 settimane.
Il prodotto non va utilizzato in gravidanza, durante l’allattamento e in caso di terapia con farmaci ipolipemizzanti.

Leggere le avvertenze riportate sulla confezione.

Confezione: 30 capsule vegetali 

FORMULAZIONE

Contenuti Medi1 capsula%VNR
Riso rosso fermentato con
Monascus purpureus tit. al 3% in
Monakolina K100,00mg
pari a Monakolina K3,0 mg
Ipomeas batatas tubero e.s.160,0 mg
Mandarino pericarpo e.s. tit. al 60% in
polimetossiflavoni40,0 mg
pari a polimetossiflavoni
Eidrosol miscela di:
Olivo frutto e.s. tit. al 12% in
idrossitirosolo25,0 mg
pari a idrossitirosolo3,0 mg
Vitamina E10,0 mg
Coenzima Q105,0 mg
*VNR =Valori Nutritivi di Riferimento

Le foto hanno carattere puramente indicativo

Tutti i prezzi indicati sono da intendersi Iva inclusa

Diritto di recesso

A questo articolo sono applicabili le condizioni di recesso secondo le modalità descritte nelle condizioni di vendita


Opinione degli utenti

Non ci nono commenti a questo articolo


Lascia un commento

Fai il login e lascia il tuo commento